Senza categoria

ZTL NEL CENTRO STORICO, SABATO RIUNIONE STRAORDINARIA DEI COMMERCIANTI

Nella Pro Loco, saranno adottate azioni di tutela a beneficio della categoria

La predisposizione della segnaletica verticale che preavvisa la presenza dei varchi della Ztl, che sarà attivata fra un mese circa, preoccupa – e non poco – i residenti ed i commercianti delle aree interessate dalla limitazione del transito veicolare. Sabato pomeriggio, alle ore 14.30, all’interno dei locali della Pro Loco, commercianti ed esercenti si incontreranno per pianificare azioni di tutela del comparto. Molti, negozianti in primis, temono un forte contraccolpo, derivante dalla riduzione e dall’interdizione della circolazione in alcune fasce orarie. La delusione è forte.
“In questo momento di grandi crisi economica – ha evidenziato Graziano Di Gianni – le scelte scellerate della precedente amministrazione guidata da Luca Branco contribuiranno ancor più a danneggiare le attività commerciali del centro storico, ridotte già a poche unità”. L’installazione dei segnali che avvisano la presenza dei varchi della Ztl non è stata preceduta, del resto, da alcuna concertazione con i residenti e con i commercianti delle aree gravate dalla limitazione.

“Come presidente della consulta dei commercianti – ha poi aggiunto Di Gianni – sono deluso che il comando dei vigili urbani e il commissario prefettizio non ci abbiano convocati per decidere insieme alle attività produttive lo stato di avanzamento dell attivazione della ztl. Ritengo che in uno stato di crisi generale le attività dovrebbero essere aiutate e non vessate con inutili provvedimenti”.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*