POLITICA

CAPUA. UN PIZZICO DI SATIRA DEL POPOLO INTERNAUTA E IL COMMENTO A CALDO DI GIUGNO E DI AGRESTI.

Un po’ di satira non ha mai fatto male ai protagonisti della scena politica. E dopo la “venuta” del consigliere Zannini, alla cui presenza è stato battezzato oggi il nuovo gruppo consiliare “Moderati per Capua”, gli internauti più addentrati alle mirabolanti faccende delle “political movies” capuane si sono divertiti a pubblicare sui social alcuni post di scherzosa matrice satirica. Il caso ha voluto che, alla prima pioggia utile, la città si allagasse; come se l’alta marea dell’elite della politica mondragonese invadesse l’orgogliosa Capua. E che dire del tandem a tre coppie di pedali, con Zannini che traina il sindaco Branco e il suo vice Frattasi. Le immagini sono ormai di dominio pubblico e noi le riportiamo come sorta di augurio al nuovo governo cittadino, nella speranza che si riesca davvero a voltare pagina, magari restituendo alla città quella vetusta dignità che dovrebbe essere ambizione di ogni amministrazione.

Inutile dire che, in vesti più serie ed istituzionali, gli ex consiglieri di maggioranza, Michele Giugno e Gianluca Di Agresti, hanno voluto commentare l’attuale andamento dell’amministrazione.
“In qualità di consiglieri comunali che vivono da sempre la città – hanno evidenziato i due ex consiglieri di maggioranza – dobbiamo constatare come ormai questa amministrazione comunale non sia più nelle condizioni di poter dare le risposte che i capuani richiedono”. Sono addotte anche delle motivazioni. “La nostra scelta di collocarci all’opposizione – hanno aggiunto – è scaturita dopo una serie di tentativi e di richieste di cambi di passo che mai si sono attuati. Avevamo aderito ad un progetto che si è rivelato fallimentare essendo naufragato alla prova concreta dell’attuazione del programma presentato agli elettori in una campagna elettorale che dai toni trionfalistici veniva raccontata come un SOGNO che molto banalmente si è rivelato un INCUBO. Ci chiediamo come questa nuova maggioranza su quali idee e progetti possa reggere se in questi 27 mesi non poche sono state le criticità emerse. Tanto è vero che l’unico collante che tiene insieme il neonato gruppo di maggioranza relativa in consiglio comunale è proprio la critica severa a questa ormai barcollante amministrazione comunale”. I due consiglieri hanno posto l’accento sulle posizioni “ambigue” dei colleghi Prezioso e Nocerino. “Non è un caso che fino a pochi giorni fa l’ex presidente del consiglio comunale Ludovico Prezioso che vanta  lunga esperienza all’interno dell’assise cittadina, riteneva questa amministrazione la “peggiore amministrazione che la città abbia mai avuto” e ancora di più l’ex consigliera di finta opposizione Rosaria Nocerino, si era dichiarata disponibile attraverso un comunicato stampa a “ stilare e presentare” una mozione di sfiducia al sindaco che rappresenta il documento più chiaro possibile per archiviare una esperienza politica e amministrativa. Essendo cambiata così repentinamente questa situazione, ci viene da dire ai Capuani, con grande amarezza che “gli amici si vedono nel momento del bisogno”. Questa mattina si è ufficializzato un episodio di trasformismo che allontanerà sempre di più i cittadini dalla partecipazione politica. I Capuani già esausti da questa situazione non meritano giochi di palazzo e alchimie che servono soltanto per continuare a tirare a campare. Ecco perché è importante giungere ad un momento di verità in un consiglio comunale sempre più ritenuto un luogo dove ratificare soltanto decisioni già prese dal Sindaco e pochi eletti”. C’è anche un appello rivolto ai consiglieri di maggioranza. “E’ del tutto evidente – hanno poi concluso – che da oggi esiste a Capua il nuovo tandem Zannini-Branco grazie ad una operazione di palazzo che esclude le forze politiche e una parte consistente di nostri ex colleghi di maggioranza ai quali rivolgiamo un serio e accorato appello per porre la parola FINE a questa sciagurata esperienza amministrativa. “Sciagurata”, termine usato dall’onorevole Zannini che da Mondragone pensa di tenere in scacco l’intera città di Capua”.

CONDIVIDI

One Comment

  1. We hanno fatto fuori via tifatina? È possibile ? Non credo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*