CULTURA

Capua, città longobarda con Salerno e Benevento.

I tre Comuni hanno firmato, ieri, per la costituzione di un’associazione di scopo.

È stato sottoscritto, ieri, il progetto di valorizzazione delle aree “longobarde” del Meridione d’Italia, rispetto al quale appare tra i firmatari – con espressa adesione alla relativa associazione temporanea di scopo “Principari e Terre dei Longobardi del Sud – anche il Comune di Capua. Grazie alla delibera di Giunta n. 21 del 17/03/2021, proposta dall’ex assessore Loredana Affinito, il sindaco Luca Branco ha potuto partecipare alla cerimonia di sottoscrizione del documento, che vede tra gli aderenti anche i Comuni di Benevento e Salerno.

Prima collaborazione ufficiale è quella partorita per gli eventi che avranno luogo dal 24 al 28 giugno. “La città di Capua – ha dichiarato l’ex assessore capuano Loredana Affinito – ha concentrato le sue iniziative nella giornata del 27 con la manifestazione “Capua Longobarda, passeggiata alla scoperta del Principato” a cui sta lavorando l’assessore alla Valorizzazione e agli Eventi Veronica Iorio con il coordinamento di Capua Sacra, grazie al contributo di Francesca Picciuolo”. Prezioso, per la città di Capua, il contributo dei volontari del Touring Club e del console Annamaria Troili che, da anni, preservano e custodiscono, con grande amore a passione, le chiese longobarde del centro storico capuano.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*