CRONACA

Uomini ricattati con foto e audio dopo prestazioni sessuali a pagamento

Estorsioni ai danni delle vittime grazie alla complicità di due soggetti.

Dopo una pressante attività di indagine, avviata nel 2018 e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, i carabinieri della stazione di Macerata Campania hanno smascherato un sistema estorsivo perpetrato ai danni di alcuni uomini che – in qualità di clienti – sono incappati nella rete criminale di una donna, italiana, con la quale hanno avuto rapporti sessuali a pagamento. Prestazioni, queste, documentate da due complici con immagini e audio, poi utilizzati per ricattare a scopo estorsivo i clienti. Grazie ad intercettazioni e ad articolate investigazioni, i militari dell’Arma hanno identificato e individuato i tre soggetti, due dei quali sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, con la terza gravata dall’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Episodi plurimi di estorsione sono stati riscontrati a Caserta, Marcianise, Recale, San Nicola La Strada, Grazzanise e Vitulazio.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*