CRONACA

Latitante nigeriano di Trentola Ducenta arrestato nell’aeroporto di Fiumicino dai carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca.

ROMA. Nell’aeroporto di Fiumicino, ieri sera, i carabinieri del Nucleo Operativo e radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca, insieme al personale della Polizia di frontiera aerea, hanno arrestato un pericoloso latitante O. I. V., nigeriano, cl. 1976, residente a Trentola Ducenta (CE), ritenuto responsabile di reati riconducibili allo spaccio della droga

L’uomo, irreperibile dal 2017 ed estradato dall’Olanda, risultava infatti destinatario dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. 

Lo stesso è stato accompagnato presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*