CRONACA

INCENDIO DI RIFIUTI SUL LITORALE, URGONO MAGGIORI CONTROLLI E UN’AZIONE DI PREVENZIONE PIÙ INCISIVA

Un’altra nube tossica in territorio casertano. A fuoco ancora cumuli di immondizia che – probabilmente per effetto di un’azione dolosa – sono arsi nell’area litoranea domizia e, in particolare, nella zona di Pescopagano. L’incendio si è sviluppato poco prima della mezzanotte di ieri ma, alimentato da folate di vento, si è subito esteso interessando anche sterpaglie. Il tempestivo intervento di un mezzo antincendio di un’associazione di volontariato ha evitato il peggio. Il rogo ripropone all’attenzione l’importanza e l’improcrastinabilita’ di un’adeguata azione di prevenzione e di tutela del territorio, soprattutto delle aree più a rischio e più esposte ad episodi di sversamento abusivo.

CONDIVIDI

One Comment

  1. Sabatocatapano

    …. Tempo sprecato non siamo abituati a leggere!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*