CRONACA

COLPISCE UNO STRANIERO CON UNA STECCA DI BILIARDO, ARRESTATO DAI CARABINIERI

I carabinieri della Compagnia di Casal di Principe hanno arrestato, in flagranza di reato, un quarantacinquenne del posto. L’uomo, che ha aggredito un extracomunitario per futili motivi, ispirati dall’odio razziale, risponderà del reato di lesioni aggravate. Vittima un cittadino del Burkina Faso, 34 anni, prima minacciato e poi aggredito mentre consumava una bevanda in un bar. L’ingiustificata condotta dell’aggressore sarebbe stata determinata dal rifiuto da parte dello straniero di allontanarsi dal tavolo al quale era seduto. Le minacce e gli insulti razziali proferiti dallo stesso quarantacinquenne, alle quali la vittima è rimasta indifferente, sono stati seguiti da un’azione furibonda. Colpito al capo da una stecca di biliardo, recuperata dall’aggressore all’interno dell’esercizio commerciale, lo sfortunato trentaquattrenne ha riportato ferite, giudicate guaribili in pochi giorni. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*