CRONACA

CASTEL VOLTURNO. RICERCHE INTERROTTE, NESSUN GIOVANE ANNEGATO OLTRE AL 62ENNE DI CARDITO

Oltre allo sfortunato bagnante di Cardito, deceduto ieri per annegamento nelle acque di Castel Volturno, non ci sono altre vittime. La conferma è arrivata dopo la testimonianza di un parente della vittima, che ha dato rassicurazioni circa la presunta (ma non veritiera) presenza di un nipote venticinquenne scomparso tra i flutti del mare agitato. Ricerche dei vigili del fuoco e del personale della Guardia Costiera dunque interrotte. Non c’è alcuna persona da salvare o cadavere da recuperare. Nella confusione, un ragazzo sarebbe stato dato per disperso, ma – in base alle dichiarazioni raccolte sul posto – sarebbe ritornato in spiaggia dopo essere stato soccorso. Il bilancio, pertanto, resta di un morto e di due feriti, trasportati in ospedale.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*