AMBIENTE, ATTUALITA', CRONACA

Scempio ambientale, il video della vergogna. Altro scarico operativo nell’Agnena, reflui verso il litorale di Castel Volturno e Mondragone

Video dello scarico abusivo

Un altro schiaffo all’ambiente, un altro atto di violenza perpetrato contro la natura, un altro episodio di inquinamento ancora impunito. Eppure, le segnalazioni – a quanto risulta allo scrivente – sono state fatte a chi è preposto al controllo e all’accertamento, ma finora azioni significative per contrastare l’ennesimo scempio non sono state intraprese. Chissà da quanto tempo, nel torrente “”Fosso Nuovo”, che defluisce verso l’Agnena, in località Cappella Reale (coordinate in foto), nella zona rurale di Cancello ed Arnone, lo scarico che abbiamo documentato e ripreso con telecamera è attivo! Settimane, mesi, forse anni…

Un danno all’ambiente, ma anche alla fauna ittica. Nella acque, galleggiano carcasse di anatre, carpe, anguille e cefali. Fa ribrezzo l’odore nauseabondo che si percepisce in zona. Non ci sono parole per esprimere quello che è lo stato delle acque, sulla cui superficie spuma e macchie bianche campeggiano in bella evidenza. Materiali, questi, che inevitabilmente defluiscono verso la fascia costiera, con conseguenze che sono facili da immaginare. Non si può aspettare, nell’attesa che la burocrazia si dia una mossa. C’è un habitat da salvaguardare e tutelare.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*