SPORT

TAMMARO CASSANDRO: IL CAMPIONE CAPUANO, NIPOTE D’ARTE, VOLA A TOKYO. INTERVISTA AL CARABINIERE ORGOGLIO DELLA CITTA’

Il capuano Tammaro Cassandro, pochi giorni fa, ha vinto i campionati del mondo di tiro a volo ed ora prepara i bagagli per Tokyo, dove rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi. Carabiniere, nipote di Ennio Falco, ha frequentato il campo di tiro a volo dello zio sin da piccolo, restandone affascinato. La stoffa del campione scritta nel DNA e tanta voglia farcela, lo hanno portato ad incassare un successo dietro l’altro, fino alla convocazione per le prossime Olimpiadi. Lo abbiamo sentito per chiedergli come sta affrontando questi giorni e ci ha detto: “La partenza è prevista per metà Luglio, sono tornato da poco dai Mondiali, mi sono preso qualche giorno di relax, ma a breve ricomincerò con gli allenamenti”. Le Olimpiadi di quest’anno saranno le prime da quando è scoppiata la pandemia, saranno olimpiadi diverse con qualche preoccupazione in più, in merito Cassandro dice: “La pandemia ha reso questo percorso complicato, ma non sono preoccupato, perché al villaggio siamo iper monitorati, ed è tutto ben organizzato”. Nella vita di Tammaro Cassandro non c’è solo lo sport, molto legato a Capua, sottolinea: “Sento l’affetto della mia città ovunque vada”, e poi racconta che al ritorno dai mondiali ha trovato i suoi concittadini a festeggiarlo. Legatissimo alla famiglia ed alla futura sposa, prima di chiudere l’intervista dice emozionato: “Il matrimonio è fissato per Ottobre”. Facciamo un grande in bocca al lupo a Tammaro che sicuramente ci rappresenterà degnamente, come fatto in questi anni.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*