SPORT

SERIE A, ULTIMISSIME DAI RITIRI

Ultimi test prima dell’inizio del campionato di Serie A dove le big del calcio nostrano sono alla ricerca di conferme per affrontare al meglio la prossima stagione.
Il Napoli, dopo la vittoriosa amichevole contro il Bayern Monaco per 0-3 all’Allianz Arena, vince anche contro il Wisla Cracovia per 1-2 e si prepara ad un ulteriore test domani contro l’Ascoli. In grande spolvero in questi ultimi test è stato Osimhen, autore di una doppietta contro i campioni di Germania. Spalletti punterà molto sul giocatore nigeriano e aspetta rinforzi sul mercato. Da sciogliere il nodo ingaggio di Lorenzo Insigne, fresco vincitore dell’Europeo da protagonista, con le parti che sembrano ancora lontane.
La Juventus si prepara alla prestigiosa amichevole di domenica 8 Agosto al Camp Nou contro il Barcellona, orfano di Leo Messi, valevole per il Trofeo Gamper. Max Allegri, tornato dopo due stagioni alla guida dei bianconeri, cerca di studiare i possibili moduli per la stagione: possibilità di iniziare con un modulo 4-3-3 che può trasformarsi anche in un 4-2-3-1 a gara in corso. 
Il terremoto causato dal mercato in casa Inter non deconcentra mister Inzaghi sulla preparazione della squadra. L’Inter, chiamata a riconfermare il primo posto, cerca conferme nella rosa. Il modulo di base sarà quello usato l’anno scorso da Antonio Conte, ovvero il 3-5-2, modulo preferito anche da Simone Inzaghi, che però dovrà fare a meno di un velocista sulla fascia come Hakimi e probabilmente anche di un attaccante completo come Lukaku, ingolosito dalle sirene “blues” del Chelsea.In attesa di capire la situazione riguardante Christian Eriksen, Simone Inzaghi si prepara domani all’amichevole contro il Parma e a quella di sabato 14 Agosto contro la Dinamo Kiev.
Stefano Pioli, dopo aver riportato il Milan in Champions League dopo anni di assenza, lavora a Milanello per preparare al meglio la rosa in vista della prossima stagione. La squadra, ormai orfana dei suoi due top player Donnarumma e Cahlanoglu, continuerà con il modulo 4-2-3-1, marchio di fabbrica del mister. Con i nuovi innesti tutti francesi come Maignan, Ballo-Touré e Giroud, il Milan domani affronterà in amichevole il Real Madrid, per una sfida di lusso tra le due squadre che posseggono più Champions League.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*