SPORT

SERIE A. CHIUSO IL CALCIOMERCATO, LE ULTIME NOVITÀ

Si è concluso ieri 31 Agosto il calciomercato più pazzo di sempre, dove i big del calcio mondiale come Ronaldo e Messi hanno cambiato casacca nella stessa sessione.La nostra Serie A ha perso i migliori giocatori in fuga all’estero, divenendo sempre più povera e sommersa dai debiti post Covid-19.
Il Napoli mette a segno, nell’ultimo giorno di mercato, il colpo a centrocampo: dal Fulham arriva il camerunense Zambo-Anguissa. La squadra partenopea è stata l’unica della Serie A a non vendere i propri gioielli ma facendo un mercato in entrata molto povero. Infatti insieme al centrocampista africano è arrivato solo Juan Jesus per rimpiazzare Maksimovic. Nonostante la pressione della Sampdoria su Petagna, alla fine l’attaccante è rimasto a Castelvolturno al servizio di Spalletti.
Mercato pessimo invece per la Juventus che a pochi giorni dalla fine del mercato vede scappare via Ronaldo al Manchester United e non lo rimpiazza a dovere. Dal mercato arrivano prima Locatelli e Kaio Jorge, e dopo l’addio del portoghese viene tesserato Moise Kean. Dopo un solo punto guadagnato in due partite, Allegri sarà chiamato ad una grande impresa: quella di far rinascere la squadra bianconera con la pochezza dell’organico a disposizione.
Nell’ultimo giorno di mercato, il Milan trova finalmente il trequartista: si tratta di Junior Messias, brasiliano proveniente dal Crotone in prestito. Per i rossoneri è stato un mercato soddisfacente, nonostante la perdita di Donnarumma e Cahlanoglu, con grandi colpi come Giroud, Florenzi e Maignan e altri giocatori interessanti come Pellegri.
L’Inter chiude anticipatamente il mercato in entrata già qualche giorno prima della chiusura ufficiale. Beppe Marotta ha rimpiazzato benissimo i partenti Lukaku e Hakimi e l’assenza di Eriksen, ancora alle prese con i problemi cardiaci dell’Europeo. I nerazzurri sembrano ancora la squadra da battere, con una rosa di gran livello.
L’Atalanta ha ampliato la propria rosa con giocatori importanti. In porta è arrivato Musso, in difesa Lovato e Demiral. A centrocampo il colpo è stato Koopmeiners dell’AZ Alkmaar, mentre sulle fasce sono arrivati Giuseppe Pezzella e Zappacosta. Gli addii di Gollini e Romero non sembrano pesare dunque a Gianpiero Gasperini che ha a disposizione una rosa di ottima fattura per dare finalmente l’assalto al titolo.
Ci si aspettava di più dalla Salernitana sul mercato. Con il trambusto dovuto alla doppia presidenza Lotito ad inizio estate, i colpi dal mercato hanno lasciato molto a desiderare. L’unico acquisto degno di nota è stato quello del nigeriano Simy, protagonista la scorsa stagione con il Crotone. Dal mercato sono arrivati anche dell’usato assicurato: lo svedese Gagliolo e Bonazzoli, mentre a centrocampo ci sono stati gli innesti di Coulibaly e Obi.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*