Ultime notizie politica capua
POLITICA

OPPOSIZIONE ALL’ATTACCO DOPO LE DICHIARAZIONI DEL CONSIGLIERE DI AGRESTI.

DI RIENZO, RAGOZZINO E VEGLIANTE: “LE DIMISSIONI SONO L’UNICA SCELTA RESPONSABILENOI PRONTI A FIRMARE LA SFIDUCIA AL SINDACO”. BARRESI: “ALLE PAROLE SEGUIRANNO AZIONI CONCRETE?”.

La presunta crisi di maggioranza, apertasi dopo le dichiarazioni del Consigliere Di Agresti, ha scatenato un putiferio nella scena politica cittadina e la reazione dell’opposizione non si è fatta attendere. I consiglieri Di Rienzo, Ragozzino e Vegliante, con una nota congiunta, si sono detti pronti a sfiduciare il Sindaco Luca Branco, nella nota si legge: “Le dimissioni sono l’unica scelta responsabile e l’unica via di uscita. Il fallimento dell’amministrazione Branco è sotto gli occhi di tutti, i capuani da tempo non credono più in questa amministrazione, se ne prenda atto e si vada a casa. Noi siamo pronti a firmare la sfiducia e porre la parola fine a questa sciagurata Amministrazione!”. Già qualche mese fa, il destino della Giunta Branco pareva segnato, fu poi un rimpasto dell’ultimo minuto a scongiurare il peggio. Proprio in merito alla spaccatura della maggioranza dei mesi scorsi, i tre Consiglieri dichiarano: “Il tanto auspicato cambio di passo non c’è stato e non potrà esserci fino a quando non ci sarà chiarezza politica all’interno della maggioranza consiliare”. In quella occasione, la sfiducia fu presentata nei confronti dell’allora Presidente del Consiglio Comunale, Ludovico Prezioso e proprio sulle modalità  i consiglieri sollevano critiche e dichiarano: “la Mozione di Sfiducia, come vero atto politico, doveva essere una sfiducia al sindaco, non ad una istituzione”. Nella nota poi, in merito alle parole del Consigliere Di Agresti, si legge: “Ancora una volta un consigliere di maggioranza, esterna dichiarazioni sul fallimento dell’Amministrazione Branco di cui fa (ancora) parte. Il consigliere Di Agresti parla di gravissime inadempienze dell’amministrazione comunale, su temi che l’opposizione ha portato anche nell’ultimo question time. Un fallimento amministrativo che la cittadinanza capuana ha potuto ampiamente verificare nei fatti – a circa metà consiliatura – e che più volte è stato denunciato dalla vera Opposizione in Consiglio Comunale!”. A rincarare la dose è giunta anche nota dell’Avvocato Barresi, di Insieme per Capua, nella quale si legge: “Alle parole di Di Agresti seguiranno azioni concrete? E gli altri Consiglieri “malpancisti” si uniranno o taceranno? Il tempo e gli accadimenti che si susseguiranno daranno la risposta vera ai cittadini”. Insomma, le prossime settimane si prospettano decisive per la tenuta della maggioranza. L’apertura della villa comunale, annunciata per settembre, la conclusione dei lavori al quadrivio Caputo e l’avvio in sicurezza dell’anno scolastico alle porte, saranno di certo tra i primi banchi di prova per l’amministrazione, che ormai pare avere un equilibrio precario. 

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*