POLITICA

CAPUA. L’OPPOSIZIONE TUONA: “ANDATE A CASA”, DOPO IL CONSIGLIO COMUNALE SALTATO PER L’ASSENZA DELLA MAGGIORANZA.

Una giornata rovente e non solo per i 40 gradi percepiti. Opposizione nuovamente sul piede di guerra dopo che oggi il Consiglio comunale è saltato, a causa dell’assenza di tre Consiglieri di maggioranza. Ciò ha fatto sì che i Consiglieri di opposizione Di Rienzo, Vegliante e Ragozzino, dopo aver dato battaglia in aula, uscissero immediatamente con una nota congiunta, nella quale si legge: “Oggi abbiamo assistito ad una disgregazione totale della maggioranza, che è sempre più chiaro non essere in grado di governare la città.  Ancora una volta ai proclami non seguono i fatti”. 

Dalla nota apprendiamo che, in Consiglio l’opposizione aveva portato una mozione a tutela dei commercianti, gravemente danneggiati da questi anni di pandemia. Lo scopo era ridurre i costi della cauzione per l’occupazione del suolo pubblico. Però la maggioranza ha risposto con un secco no. Tre i Consiglieri assenti, Di Agresti, Prezioso e Aversano Stabile. Proprio sui questa assenza l’opposizione incalza e dice: “E’ indice di una grandissima difficoltà del Sindaco di gestire una squadra inconcludente”. Il comunicato poi si chiude con parole dure: “La città è stanca di vivere nel degrado, ha preso coscienza del fallimento di questa amministrazione ed è stanca di aspettare un cambio di passo che non avverrà mai. Andate a casa”. Insomma, toni molto forti, a cui siamo certi seguiranno ulteriori sviluppi. 

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*