POLITICA

CAPUA. LAVORI AL QUADRIVIO CAPUTO, TRA RITARDI E DISAGI, L’OPPOSIZIONE CHIEDE SPIEGAZIONI.

Il tema della viabilità è da sempre centrale per la città. Il terzo ponte mai costruito e la chiusura, da anni, di uno dei due ponti percorribili, hanno reso il problema traffico esplosivo. I lavori lungo Via Napoli ed il quadrivio Caputo, di certo non hanno migliorato la situazione, soprattutto perché si protraggono da diversi mesi. Sul punto abbiamo sentito i Consiglieri di opposizione, in particolare Di Rienzo ci ha spiegato: “Questi lavori sono un lascito dell’Amministrazione Centore, inspiegabilmente, però, la nuova Amministrazione invece di velocizzare i tempi, ne ha fatto un elogio alla lentezza”. Prosegue il Consigliere: “Si tratta di lavori fondamentali per la città, in un punto strategico, che rende il quadrivio il biglietto da visita per chi accede dal lato sud – precisa poi – lavori per circa un milione di euro, che la ditta aggiudicatrice avrebbe dovuto svolgere in 45 giorni, eppure dopo 7 mesi, siamo in fase di stallo”.

Sul punto, la Ragozzino aggiunge: “Il progetto sulla carta prevede fontane, impianti di irrigazioni, installazioni, addirittura una stazione per le auto elettriche. Di tutto questo, per ora, vediamo ben poco. Dopo un nostro question time, in merito allo stallo dei lavori, ci hanno risposto che il problema deriverebbe dalla mancanza di alcune pietre, ci pare assurdo. Ci auguriamo che siano scattate delle penali. Si stanno arrecando ulteriori disagi alla circolazione ed inoltre, si sta creando una situazione di pericolo per gli automobilisti”. 

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*