CULTURA

PARTE DA CASERTA LA SCENA SUCCESSIVA, IL PROGETTO DI FORMAZIONE TEATRALE PROMOSSO DA TEATRO PUBBLICO CAMPANO

Lunedì prossimo 21 febbraio  prenderà il via al Teatro Comunale Parravano di Caserta la prima edizione de La Scena Successiva, un progetto di formazione e perfezionamento teatrale promosso da Teatro Pubblico Campano in collaborazione con il Comune di Caserta. Lobiettivo è offrire nuove opportunità a giovani artisti in cerca di percorsi per affinare le proprie abilità e strutturare professionalmente la propria vocazione.La direzione del progetto è affidata al regista Claudio Di Palma, ed è rivolto a quindici giovani attrici e attori di età compresa tra i 18 ed i 27 anni, selezionati sulla base di candidature e audizioni.La Scena Successiva è un’esperienza di scuola-laboratorio teatrale, un percorso di formazione e verifica della durata di quattro mesi, con una successione di stage intensivi, durante i quali si alterneranno pratiche di scena e masterclass, più specificatamente teoriche. Il percorso di lavoro si svolgerà tra il Teatro Comunale di Caserta, il Teatro Nuovo di Napoli e la sede della Fondazione De Filippo, che ospiterà le masterclass della “Monografia De Filippo”.“Nei giorni scorsi ho avuto occasione di rivedere il Teatro Comunale Parravano di nuovo pieno ha dichiarato i sindaco Carlo Marino – per uno spettacolo organizzato nellambito di una delle nostre kermesse cittadine. E stata una grande emozione. Gli anni della pandemia ci hanno costretto a rinunce pesanti nelle nostra vita quotidiana e conosco le gravi ripercussioni che ha subito il settore del teatro e della cultura in generale. Anche per questo motivo abbiamo deciso di puntare con forza negli ultimi mesi sul nostro Teatro Comunale, con lobiettivo di renderlo il cuore pulsante della vita culturale cittadina, punto di riferimento delle compagnie teatrali del capoluogo ma anche delle altre arti dello spettacolo, dalla musica alla danza. Ed è per questo motivo che ho immediatamente condiviso lidea di rendere il Comunale anche un luogo di formazione per giovani attrici e attori. Il mio augurio ha concluso il sindaco – è che partendo da Caserta e dalla Campania, possano imparare e perfezionare il loro talento e seguire la propria vocazione, portando la loro arte e la nostra grande tradizione teatrale sui palcoscenici più importanti dellItalia e del mondo intero”.“Con La Scena Successiva ha detto lassessore alla Cultura Enzo Battarra -si aggiunge un altro tassello per dare un ruolo da protagonista tra i palcoscenici italiani al Teatro Comunale Parravano di Caserta. La realizzazione di una selezionata e prestigiosa scuola-laboratorio teatrale per giovani attori serve a rafforzare il progetto di rendere questo luogo destinato allo spettacolo un più ampio centro di produzione culturale. In più, affascina l’idea di un teatro aperto, fisicamente aperto alla sperimentazione, quotidianamente funzionante al servizio della città, capace di attrarre tutte le generazioni, ma pronto a far crescere l’interesse dei giovani per le arti e a valorizzare i produttori di cultura del territorio. Il Parravano diviene così sempre più incubatore di energie culturali, un teatro che va oltre il teatro.La prima edizione de La Scena Successiva svilupperà il tema della tradizione scenica napoletana (linee di continuità e tradimenti). Il lavoro intende esplorare e verificare direttamente le derivazioni e le deviazioni possibili che la storica, ininterrotta e sempre rigenerata scena teatrale napoletana ha proposto e ancora suggerisce.L’intero laboratorio è seguito da un drammaturgo che, traducendo in scrittura teatrale l’esperienza creativa, ricompone il lavoro svolto dalla classe. Il testo diventerà anche l’evento rappresentativo di fine percorso.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*