CRONACA

CASERTA. DROGA NASCOSTA IN UN BUCO NEL MURO PERIMETRALE DEL CIMITERO

Il 21 febbraio 2022, in Caserta, i carabinieri della locale Compagnia durante servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa hanno deferito in stato di libertà un 18enne di Marcianise (CE) ed un 18enne di Cellole (CE) che, in data 14 febbraio u.s., in Caserta al viale Carlo III e via Roma, con una pistola revolver a salve cal.9×38 avrebbero esploso alcuni colpi in aria. L’arma, con 5 proiettili a salve, rinvenuta occultata fra la vegetazione lungo viale carlo iii, è stata sequesstrata.Nel corso del medesimo servizio i militari dell’Arma hanno poi arrestato un 43enne sottoposto a sorveglianza speciale di p.s. con divieto di dimora nel comune di Maddaloni sorpreso in orario serale nel centro di Caserta.Due persone sono state invece denunciate perchè sorpresi a svolgere attività di parcheggiatori abusivi ed un sorpreso mentre danneggiava la recinzione di un cortile privato per poterlo adibire a parcheggio.Ed ancora, una persona è stata denunciate per guida in stato d’ebbrezza mentre, un 54enne è stato denunciato poiché sorpreso lungo la pubblica via a danneggiare vasi e fioriere mediante l’utilizzo di una falce.Altre due persone sono state denunciate per occupazione abusiva di due abitazioni di proprietà di “a.c.e.r.” ex “i.a.c.p. Caserta”.Sono state poi elevate nr.16 contravvenzioni per importo complessivo di euro 6.250 e ritirata una patente di guida.Infine, personale del 8° RGT Bersaglieri di Caserta, nell’ambito dell’operazione strade sicure, durante un servizio di pattugliamento hanno rinvenuto, nascosta in un foro presente nel muro di cinta perimetrale del cimitero, nr. 6 involucri di sostanza stupefacente contenente complessivamente gr. 2,5 marijuana. I Carabinieri di Caserta intervenuti su richiesta di quel personale militare hanno quindi provveduto a sequestrare lo stupefacente.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*