ATTUALITA', COMUNICATI STAMPA

“A GREENER TOMORROW DIGITAL PROJECT” : BAT ITALIA LANCIA IL PROGETTO PILOTA DI MONITORAGGIO SATELLITARE PER UNA TABACCHICOLTURA PIÙ SOSTENIBILE

“Per BAT il “futuro migliore” è più verde, più consapevole, più equo e innovativo – dichiara Roberta Palazzetti, Presidente e AD BAT Italia e Area Director per il Sud Europa – In questa strategia si inserisce il nostro impegno per un’agricoltura più sostenibile, basata su occupazione di qualità, tutela dell’ambiente e innovazione. Con questo progetto, che interessa una filiera numericamente consistente e geograficamente distribuita su più territori, diamo il nostro contributo alla transizione ecologica dell’agricoltura italiana, portando nei processi di coltivazione dei nostri agricoltori uno strumento tecnologico all’avanguardia e di immediato impatto positivo da un punto di vista ambientale.” “Ringraziamo BAT Italia per aver scelto e premiato nuovamente l’agricoltura campana – dichiara Nicola Caputo, Assessore all’Agricoltura della Regione Campania – Un’iniziativa con cui la tabacchicoltura campana si candida ad essere un modello di riferimento per tutta l’agricoltura italiana. Ho intenzione di operare in stretta sinergia con tutti gli attori di questa filiera, con l’obiettivo di dare un contributo verso la transizione ecologica e con l’impegno a sfruttare al meglio le opportunità offerte a livello comunitario.” “Il progetto presentato oggi è un esempio concreto di come le nuove tecnologie e la digitalizzazione possano giocare un ruolo chiave per favorire la transizione green di questa così come di altre filiere del settore primario – evidenzia il Sottosegretario alle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Sen. Gian Marco Centinaio – L’obiettivo è garantire una sostenibilità che non sia solo ambientale, ma anche economica e sociale. Il nostro impegno va nella direzione di sostenere la filiera tabacchicola e di tutelare qualità e occupazione che sono punti di forza del Made in Italy, in un’ottica sempre più verde.” “Il comparto dell’agricoltura di qualità deve poter garantire cibo e materie prime a sufficienza per una popolazione in continua crescita e deve farlo impiegando in maniera intelligente le materie prime e assicurando prodotti salubri. L’innovazione e la sostenibilità sono gli strumenti per lavorare su questi obiettivi, portando a soluzioni che permettano di consumare meno acqua e suolo, ma anche diminuire l’impiego di fertilizzanti, pesticidi e fitofarmaci” ha dichiarato Chiara Braga, deputata Commissione Ambiente della Camera e Responsabile della Transizione Ecologica del PD. British American Tobacco (BAT) Italia BAT Italia è parte del Gruppo British American Tobacco, fondato nel 1902, con sede a Londra. Leader mondiale nei beni di largo consumo con un portafoglio prodotti multi-category, l’azienda impiega oggi oltre 50.000 persone, opera in più di 180 mercati e ha stabilimenti in 43 paesi in tutto il mondo . BAT, nominata per il 19° anno consecutivo Sustainability Leader e unica azienda del suo settore ad essere inserita nel prestigioso Dow Jones Sustainability World Index, è impegnata nella realizzazione di un futuro migliore, A Better Tomorrow™, riducendo il suo impatto ambientale e quello della propria attività sulla salute, offrendo ai propri consumatori, fumatori adulti, il più ampio portafoglio di prodotti alternativi a potenziale rischio ridotto a base di nicotina.​In questo quadro, BAT ha inoltre stabilito ambiziosi obiettivi nell’ambito ESG (Environment, Society, Governance), come il raggiungimento della carbon neutrality entro il 2030 (entro il 2050 su tutta la sua filiera), l’eliminazione della plastica monouso non necessaria e l’utilizzo esclusivo di imballaggi in plastica riciclabile, riutilizzabile o compostabile entro il 2025. Con circa 400 dipendenti, oggi BAT Italia è alla guida del cluster SEA – Southern Europe Area che include, oltre al nostro Paese, anche Cipro, Grecia, Israele, Malta, Portogallo, Spagna, Isole Canarie, Andorra e Gibilterra, Croazia, Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Slovenia, Macedonia del Nord, Kosovo e Albania. Nel 2021 BAT Italia ha ottenuto per il decimo anno consecutivo la certificazione “Top Employer Italia”. BAT ha ottenuto anche la certificazione Top Employer Europe 2021, riconosciuta solo alle multinazionali certificate in almeno 5 Paesi europei, insieme a quella Top Employer Global . BAT Italia, inoltre, ha ricevuto il premio Minerva Federmanager ‘Azienda di eccellenza per la leadership femminile’, per essersi distinta nel campo della parità di genere grazie a politiche volte a garantire pari opportunità, riconoscimenti di carriera e una cultura di empowerment al femminile. Nel 2020, BAT è stata inserita tra i prestigiosi Diversity Leader globali dal Financial Times. Il portafoglio strategico dell’azienda è costituito da diversi marchi globali di sigarette tradizionali – in Italia è presente con alcuni brand internazionali tra cui Rothmans, Lucky Strike, Vogue, Dunhill, Kent, e nazionali, come MS – completato da una vasta e crescente gamma di prodotti non soggetti a combustione, le cosiddette New Categories a potenziale rischio ridotto di BAT. Queste comprendono prodotti da vaping , le cd sigarette elettroniche, che includono in Italia marchi come Vuse; prodotti a tabacco riscaldato come glo™, il dispositivo di ultima generazione che grazie all’esclusiva Induction Heating Technology ™ scalda rapidamente il tabacco fino ad una temperatura di 260°, senza bruciarlo; e prodotti per uso orale denominati Modern Oral (attualmente non distribuiti in Italia) che includono sacchetti di nicotina senza tabacco a base di nicotina. Nel portfolio internazionale di BAT vi sono poi anche prodotti orali tradizionali come lo snus e il tabacco da fiuto. L’azienda continua a sostenere con chiarezza che le sigarette tradizionali soggette a combustione comportano seri rischi per la salute e l’unico modo per evitarli è non iniziare o smettere di fumare. BAT incoraggia coloro che altrimenti continuerebbero a fumare a passare completamente ad alternative al fumo che siano scientificamente comprovate come a rischio ridotto. L’ambizione di BAT è di avere su scala globale 50 milioni di consumatori dei suoi prodotti non soggetti a combustione entro il 2030. Grazie alla forte connotazione di azienda dai fondamenti italiani ma dal respiro internazionale, BAT Italia ha assunto un ruolo di grande valore strategico per il sistema economico nazionale e concorre in modo significativo alla crescita dell’economia italiana, contribuendo con oltre 3 miliardi di euro l’anno alle entrate erariali dello Stato. BAT è quotata alla Borsa di Londra. Nel 2020, il Gruppo ha generato ricavi per 25,8 miliardi di sterline e margine operativo lordo per 9.9 miliardi di sterline. Per approfondimenti: www.unfuturomigiore.net , www.batitalia.com , www.bat.com , www.bat-science.com , www.discovergobeyond.com/it/it , www.discoverglo.it , www.govype.com/it . Competere.eu Competere – Policies for sustainable development è un think tank con sede a Roma, Milano e Bruxelles. Le attività di analisi, ricerca e divulgazione sono concentrate sui temi dell’innovazione e della sostenibilità in modo trasversale rispetto a diversi settori economici, dal tecnologico all’agri-food. Il team di Competere è composto da accademici, ricercatori ed esperti accomunati dall’obiettivo di formulare proposte di policy e trovare soluzioni basate sull’evidenza scientifica ai problemi complessi della nostra società. Competere svolge attività di consulenza e supporto sia alle istituzioni pubbliche sia a organizzazioni private, mantenendo sempre il metodo scientifico come principio cardine.​JustOneEarth «JustOnEarth», la startup italiana specializzata in sostenibilità ambientale attraverso l’elaborazione I.A. dei dati di monitoraggio satellitare. L’algoritmo di Intelligenza Artificiale messo a punto dalla Startup permette di leggere, interpretare e trasformare le immagini fornite dalla stazione satellitare, in dati, con una precisione che tocca il 98,3%, il valore massimo possibile. Il machine learning di cui l’A.I. è dotata, prende nota di tutte le variabili (come le condizioni metereologiche) che potrebbero provocare lo spostamento della materia oggetto del monitoraggio arrivando non solo a disegnare la traiettoria percorsa di momento in momento, ma anche prevedere i movimenti che tali oggetti compiranno in futuro. Inoltre, riuscendo a recuperare dati a ritroso, fino a 6 anni fa, rende confrontabili quelli più recenti così da aumentare l’accuratezza delle previsioni future e il loro andamento nel tempo. https://justonearth.it/ ITALTAB (Organizzazione di Produttori) La Italtab O.p. nasce nel 2015, con sede legale in Veneto e sedi operative in Toscana (Arezzo) e Campania (Caserta), su iniziativa di due distinte realtà territoriali, la Protab (Campania) e la Aprotab (Toscana-Veneto), O.P. riconosciute ed operanti sul territorio da molti anni, con l’obiettivo di verticalizzare le funzioni di competenza della parte agricola del tabacco, massimizzando l’efficienza dell’offerta di tabacco greggio su tutto il territorio nazionale.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*