ATTUALITA'

START, si parte…600 mila studenti pronti per l’esame di Stato.

Lo START è per questa mattina.. il via alla Maturità 2021, 600 mila studenti dovranno affrontare il tanto temuto esame di maturità.

Come lo scorso anno i maturandi affronteranno un esame in funzione delle norme anti-Covid.

Assicura Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi – E’ un esame dove c’è una prova scritta, all’insegna delle attività didattiche avanzate, cioè : concordo un tema con i miei docenti, un tema che permetta di esplorare anche tutto ciò che hai appreso ed acquisito nel tuo percorso scolastico”.

Le commissioni d’esame sono composte da 6 docenti interni più un presidente esterno.

Come per lo scorso anno, l’esame consisterà anche in un maxi orale, una prova orale che partirà dalla discussione di un elaborato, il cui argomento è stato assegnato alle studentesse e agli studenti dal Consiglio di classe entro lo scorso 30 aprile.

COLLOQUIO – Dopo la discussione dell’elaborato, il colloquio proseguirà con la discussione di un testo già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di Lingua e letteratura italiana, con l’analisi di materiali predisposti dalla commissione con trattazione di nodi concettuali caratterizzanti le diverse discipline.

Ci sarà spazio per l’esposizione dell’esperienza svolta nei (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento). Il candidato dimostrerà, nel corso del colloquio, di aver maturato le competenze e le conoscenze previste nell’ambito dell’Educazione civica. La durata indicativa del colloquio sarà di 60 minuti.

VOTO – Il credito scolastico sarà attribuito fino a un massimo di 60 punti, di cui fino a 18 per la classe terza, fino a 20 per la classe quarta e fino a 22 per la classe quinta. Con l’orale verranno assegnati fino a 40 punti. La valutazione finale sarà espressa in centesimi e sarà possibile ottenere la lode.

Tra le novità rispetto al 2020 c’è il ritorno dell’ammissione all’esame. Non c’è quindi la “promozione” automatica ma la possibilità di sostenere gli esami di Maturità è disposta dal consiglio di classe con lo scrutinio finale

Un’altra novità dell’edizione 2021 è il “Curriculum dello studente”, un documento che assieme al percorso scolastico presenta le attività effettuate in altri ambiti, anche extrascolastici, come sport, musica, volontariato e attività culturali. La commissione terrà conto del Curriculum durante il colloquio ma non avrà incidenza sulla votazione finale.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*