ATTUALITA'

La Sezione di Caserta di Italia Nostra si conferma autentica sentinella del territorio

Caserta –  (pm) Con il comunicato stampa che pubblichiamo in basso, la Sezione di CasertaAntonella Franzese” di Italia Nostra informa che la propria segnalazione  dello scorso febbraio sul “Progetto di riqualificazione ambientale per la cava di calcare in località Pizzomonte del comune di Vairano Patenora (CE)”, ritenuto  pregiudizievole dei valori storico e paesaggistico del luogo,  è stata raccolta dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento. Questa, condividendo l’allarme del sodalizio, in sede di conferenza dei Servizi indetta dalla Regione Campania per la valutazione di impatto ambientale dell’intervento programmato ha espresso parere contrario in quanto porrebbe a  rischio le mura megalitiche di IV sec. a. C. di una città sannitica dotata di acropoli presenti nel sito.

Ci auguriamo che, con questo, quella zona, di indubitabile valore archeologico forse ancora non ben compreso, sia al riparo da ulteriori attacchi del mai domo partito del cemento, che danni incalcolabili ha inferto all’identità della nostra provincia.

Trovandoci in tema e venendo al capoluogo, sarebbe certamente bene che la stessa Soprintendenza desse qualche aggiornamento sull’altra segnalazione ricevuta da Italia Nostra lo scorso marzo a riguardo di lavori che pare stessero manomettendo lo storico palazzo vanvitelliano de Gregorio al largo Aldifreda. Il silenzio serbato nelle questioni pubbliche non giova a nessuno. Nè valgono supposte, inesistenti ragioni di riservatezza quando ci sono in gioco determinate questioni.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*