AMBIENTE

Contratto istituzionale di sviluppo “Da Terra dei Fuochi a Giardini d’Europa”, una governance per l’attuazione. Le proposte del Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno

CASERTA – Il Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno domani 23 febbraio 2022 dalle ore 10:30 presso il Real Sito di Carditello presentale proposte per dare concreta attuazione al Contratto istituzionale di sviluppo del complessivo valore di circa 200 milioni di euro, siglato pochi giorni fa. Il progetto principale, dal valore di circa 36 milioni di euro, di cui è beneficiario il Consorzio, è essenzialmente rivolto al recupero dell’asta valliva dei Regi Lagni e ai suoi canali affluenti. I Regi Lagni , che prendono vita dal fiume Clanio , rappresentano uno dei luoghi topici dello sviluppo dell’attività di bonifica in Campania , iniziata durante il viceregno spagnolo , con le opere avviate dal vicerè Pedro da Toledo a partire dal1539.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*