Marcianise

ORDINE DI CARCERAZIONE PER CINQUE SOGGETTI, ACCUSATI DI TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI AGGRAVATO DAL METODO MAFIOSO

Nella giornata del 21 febbraio 2022 in Marcianise (CE) e Niscemi (CL) i Carabinieri militari della Compagnia di Marcianise – N.O.R. – Sezione Operativa, hanno dato esecuzione agli ordini di carcerazione emessi dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Napoli – Ufficio Esecuzioni Penali, in esecuzione della Sentenza n. 8252/2020 Reg. Gen. emessa in data 14/02/2020 dalla Corte di Appello di Napoli Sezione 6, nei confronti di:- Piccirillo Francesco, nato a Marcianise il 19/06/1991, dovendo scontare la pena della reclusione di 9 anni e 8 mesi;- Raucci Gregorio, nato a Marcianise il 25/01/1992, dovendo scontare la pena della reclusione di 9 anni e 2 mesi;- Valenti Rosario, nato a Niscemi (CL) il 13/09/1991, dovendo scontare la pena della reclusione di 9 anni e 10 mesi;- Viciglione Marco, nato a Marcianise il 30/09/1985, dovendo scontare la pena della reclusione di 9 anni e 2 mesi;- Viciglione Nicola, nato a Caserta il 04/03/1983, dovendo scontare la pena della reclusione di 10 anni e 2 mesi;tutti già sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari e condannati con sentenza definitiva per i reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante del metodo mafioso, commessi in Marcianise da ottobre 2014 a maggio 2015, accertati a seguito di attività di indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e condotta dalla Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Marcianise, da cui era scaturita l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Napoli, eseguita in data 04/06/2018.Gli arrestati sono stati accompagnati presso le case circondariali di Santa Maria Capua Vetere (CE) e di Gela (CL).

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*