CRONACA

MONDRAGONE. FINISCE IN CARCERE LA FIGLIA DEL BOSS ANGELO GAGLIARDI, ALIAS “MANGIANASTRI”.

Sulla donna, che si trovava agli arresti domiciliari, pende l’accusa di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso.

Sconterà la pena in un carcere Annunziata Gagliardi, 43 anni, di Mondragone, figlia di Angelo Gagliardi detto “Mangianastri”, attualmente detenuto e noto referente del sodalizio criminale Fragnoli – Gagliardi – La Torre. I militari dell’Arma, questa mattina, hanno infatti notificato alla quarantatreenne un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio “Esecuzioni Penali” della Corte di Appello di Napoli. La donna, già sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è stata raggiunta dai carabinieri presso la propria abitazione e quindi trasferita nella casa circondariale di Pozzuoli per espiare la pena di undici anni, sei mesi e venti giorni di reclusione per associazione finalizzata al traffico sostanze stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso. 

CONDIVIDI

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*